Ozonoterapia

Dott. Giancola, cos’è l’ozonoterapia?

“L’ozonoterapia è una terapia basata sull’utilizzo di una miscela di ossigeno-ozono ad azione antinfiammatoria e antidolorifica a seconda della via di somministrazione e della concentrazione utilizzata .

Questo tipo di trattamento consente di migliorare in maniera significativa i sistemi di difesa dell’organismo contro l’azione dei radicali liberi che sono i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare e dell’ossidazione dei tessuti.

L’ozonoterapia è una modalità di cura riconosciuta dalla comunità medica internazionale e viene utilizzata in numerose patologie per eliminare il dolore e i batteri, riattivando le funzionalità dell’organismo e ossigenare i tessuti”.

Quali sono le principali applicazione dell’ozonoterapia?

L’ozono è un gas naturalmente presente nel corpo umano (viene prodotto dai globuli bianchi) che, grazie alle sue proprietà antiossidanti, svolge il compito di contrastare l’azione di batteri, funghi e di tutti gli elementi anomali presenti nell’organismo.

E’ in grado quindi di neutralizzare infiammazioni e infezioni.

Le applicazioni dell’ozonoterapia sono di conseguenza moltissime e diverse.

In ambito medicale grazie alla sua azione antinfiammatoria può generare per esempio una serie di benefici in grado di contrastare una vasta gamma di patologie come ernia del disco, flebiti, fibromialgia, infezioni, emorroidi, artrosi, ulcere, ustioni e molto altro ancora (vedi tabella fondo articolo).

Inoltre questo tipo di trattamento migliora in maniera significativa i sistemi di difesa dell’organismo contro l’azione dei radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare e dell’ossidazione dei tessuti.

La miscela di ozono medicale, favorisce la circolazione del sangue in tutti i tessuti e il conseguente rilascio dell’ossigeno; questa circostanza consente di ottenere oltre all’effetto antinfiammatorio anche un potente effetto analgesico estremamente importante nel trattamento di patologie dolorose. Infine avendo anche un effetto immunomodulante ha la capacità di rafforzare le difese dell’organismo.

In ambito estetico l’ozonoterapia è particolarmente utilizzata allo scopo di ridurre gli inestetismi della cellulite (pelle a buccia d’arancia, gambe gonfie, ecc.), l’ozono infatti da una parte di migliorare la circolazione ematica, riducendo in tal modo il gonfiore e la pesantezza agli arti inferiori e, dall’altra, grazie al suo effetto ossidante, rende gli acidi grassi più facilmente smaltibili dall’organismo”.

benefici-ozonoterapia
benefici-ozonoterapia

L’ozonoterapia ha controindicazione?

“Questa terapia è un trattamento sicuro, di rapida esecuzione e privo di effetti collaterali, solo a livello topico in rari casi possono comparire piccoli ematomi.

Occorrono però attenzioni mediche in caso di gestanti o pazienti affetti da: ipertiroidismo, patologie a carico del sistema cardiovascolare, malattie respiratorie, pazienti con emopatie o che presentano difetti della coagulazione del sangue”.

L’ozonoterapia ha controindicazione?

“Questa terapia è un trattamento sicuro, di rapida esecuzione e privo di effetti collaterali, solo a livello topico in rari casi possono comparire piccoli ematomi.

Occorrono però attenzioni mediche in caso di gestanti o pazienti affetti da: ipertiroidismo, patologie a carico del sistema cardiovascolare, malattie respiratorie, pazienti con emopatie o che presentano difetti della coagulazione del sangue”.

A quale età può essere praticata l’ozonoterapia?

“Può essere effettuata a qualsiasi età”.

In quanto tempo si hanno risultati significativi?

“La risposta è molto soggettiva. Nel caso di un’ernia del disco per esempio gia’ dopo 4/5 sedute si può sentire un notevole miglioramento. 

Mentre in una situazione di dolore muscolare i benefici possono essere anche immediati”.

L’effetto dell’ozonoterapia è duraturo?

“Sì, se l’ozonoterapia è eseguita seguendo determinati protocolli l’effetto è duraturo, poiché interviene direttamente sulle sostanze responsabili del dolore e ristabilisce il corretto funzionamento della zona trattata.

In alcuni casi particolari possono essere suggerite alcune sedute di mantenimento”.

Come si può sapere se questa terapia può essere efficace per il singolo soggetto?

“Attraverso una prima visita con il medico ozonoterapeuta che valuta il quadro clinico e capisce se può essere praticata e quale metodo è necessario utilizzare”.
applicazioni-cliniche-ozonoterapia
applicazioni-cliniche-ozonoterapia

Come viene fatta l’ozonoterapia?

“Le metodiche di somministrazione sono diverse a seconda della patologia che si intende trattare.

In caso di contratture, ernie discali e dolori artrosici si somministra attraverso iniezioni da effettuare nell’area del corpo che deve essere trattata.

Nel caso invece di lesioni della pelle o ulcere o ferite si eseguono applicazioni topiche sulle zone interessate.

Un altro tipo di trattamento che lavora a livello globale sull’organismo e’ quello della autoemotrasfusione.

Questa tecnica prevede il prelievo di una certa quantità di sangue del paziente per via endovenosa e la sua reintroduzione nel corpo dopo essere stato opportunamente riossigenato”.

CONTATTI

Strada Rovereta, 6
47891 Rovereta – Falciano
Repubblica di San Marino -RSM-

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Compila il modulo qui sotto e saremo lieti di risponderti entro 24 ore.

CONTATTI

Strada Rovereta, 6
47891 Rovereta – Falciano
Repubblica di San Marino -RSM-

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Compila il modulo qui sotto e saremo lieti di risponderti entro 24 ore.